La Vita è ciò che oggi ti capita

Pensieri …
La Vita è ciò che oggi ti capita mentre addenti con voluttà una fetta di torta alla mela, ma poi il sapore ed il profumo inebriante della torta stessa ti si fermano in gola e tra le narici strozzandoti quasi.., e pensi che domani probabilmente, questa torta non la assaggerai più.
La Vita, la mia vita è ciò che mi è successo mentre ero intenta a pianificare con il Mio Tutto (il mio compagno di una Vita intera) un tragitto breve e romantico , ma dopo il mese di dicembre del 2013 tutto è cambiato…anche il tragitto della mia vita stessa, non solo fisico ma anche mentale!
Ed eccomi qui a pensare che la vita è bella, ricca di profumi, ricca di gioia, ma non è così. La vita è fatta anche di male incurabile e della lotta per affrontarlo ed ostacolarlo, la vita è fatta di radiografie e manovre cruente, percorsi in corridoi lunghi e grigi di un ospedale ricco di persone in camici bianchi o verdi, che con professionalità e sorrisi cercano di renderti meno duro il tragitto offrendoti a cena anche ..una fetta di mela dopo che hai percorso un lungo tragitto sia di dolore fisico che psichico nell’arco della tua giornata e forse anche di un anno intero! Si la fetta di mela è ciò che ti fa ricordare l’inizio della vita stessa ma anche la fine...Adamo ed Eva e la Mela, la disobbedienza, la consapevolezza che oramai erano diventati mortali e quindi la Vita era diventata ricca oltre che di bene anche di sofferenza..
L’Albero della vita..ne ho visto uno fatto dai pazienti e infermieri nel reparto di degenza..bello mi era piaciuto..mi è piaciuto..

Quindi la Vita è sempre bella viverla e anche se avrà un tragitto diverso dal previsto..importante è viverla appieno godendo delle piccole cose e del grande Amore che ci e mi aiuta a viverla! Amore per il cielo grigio: dietro ai suoi colori si affaccerà l'azzurro e uscirà il sole..grazie Nilo non me lo scorderò più..questo consiglio!
Amore per il sorriso del buongiorno del tuo compagno (il mio Tutto), amore per la carezza che ricevi sul viso o su una mano..questa è vita! Amore per la tua vita stessa..Amore per la tazzina di caffè portatami al risveglio..In ogni gesto stesso vi è l'Amore!!
E la vita desidero viverla il meglio possibile senza pormi ne se ne ma..è così e basta! Ma il basta non deve uccidere l'amore che ho sempre per la mia stessa vita!!...Pensieri un poco confusi..ma veri in una dolce serata di maggio..
Terry (12 maggio 2014)

martedì 19 marzo 2013

In attesa della ..Primavera!

  Nella nostra vita ogni giorno c'è la presenza di sole e cielo azzurro, cielo grigio e bufera, lacrime di gioia e di dolore, ma c'è anche tanto coraggio  per questa nostra strana vita ricca di fascino e  amore...
   Ed allora ecco che dalla finestra osservo la neve sciogliersi nel mio giardino per lasciare spazio ai piccoli fiori color fucsia della mia erica di innalzarsi nella loro bellezza verso il sole, ...osservo i rami che iniziano a gemmare..le tortore che becchettano briciole litigando con i merli...
  E desidero....
..Desidero camminare e crescere pure io verso il sole, verso questa nuova primavera di stagione e anche dell'anima lasciando indietro i momenti bui che si presenteranno sicuramente ancora, ma con la consapevolezza che ogni giorno sarò più forte, perchè l'amore per la vita, è la mia forza!
(Terry© - 19 marzo 2013)

 In attesa della Pasqua..

‘E Gesù rivedeva, oltre il Giordano,
campagne sotto il mietitor rimorte,
il suo giorno non molto era lontano.
E stettero le donne in sulle porte
delle case, dicendo: Ave, Profeta!
Egli pensava al giorno di sua morte.
Egli si assise, all’ombra d’una mèta
di grano, e disse: Se non è chi celi
sotterra il seme, non sarà chi mieta.
Egli parlava di granai ne’ Cieli:
e voi, fanciulli, intorno lui correste
con nelle teste brune aridi steli.
Egli stringeva al seno quelle teste
brune; e Cefa parlò: Se costì siedi,
temo per l’inconsutile tua veste;
Egli abbracciava i suoi piccoli eredi:
-Il figlio Giuda bisbigliò veloce-
d’un ladro, o Rabbi, t’è costì tra ‘piedi:
Barabba ha nome il padre suo, che in croce
morirà.- Ma il Profeta, alzando gli occhi
-No-, mormorò con l’ombra nella voce,
e prese il bimbo sopra i suoi ginocchi’.
(Giovanni Pascoli)


4 commenti:

  1. Sei grande, Terry! GRANDE.
    So da dove nascono queste tue parole splendide... so che sono spremute dal cuore e dalla intelligenza che non ti mancano.
    Grazie.
    Belle le cartoline... quella in bianco e nero la preferisco e non so dirti perchè. Pare un pizzo e a me piacciono poco... però mi piace tanto questa.
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Grazie Sari!! Non sono così grande, sono solo semplicemente io, con infinità di emozioni dentro al cuore e nella mia mente...quando riesco a farle scaturire!!!! A volte mi basta il cielo..a volte invece ho il vuoto.., ma sò che poi si colmerà.. quando sarà il momento!! Importante è condividerlo con le persone che ami..
    Anche a me piace la card in bianco e nero!! L'avevo fatta a colori, ma poi non ero contenta, non esprimeva ciò che desideravo!! E poi ...l'ho fatta così!! Ciao e un abbraccio!!

    RispondiElimina
  3. Terry..Sari.. La primavera??
    Pian piano i campi torneranno alle loro splendide fioriture, alla gioia di vedere un mondo nuovo e colorato..
    ma diciamo che già da oggi, pur sotto la pioggia, è rinata la nuova "Nuova primavera" e voi sapete perché!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si!! Sono troppo felice per te caro Nilo!! Un abbraccio!!

      Elimina

Lettori fissi

La musica in video

Loading...

Archivio blog